DONNE E LAVORO: I DATI DELL'OCCUPAZIONE FEMMINILE

Uguaglianza salariale, work-life balance, credito agevolato. Sono solo alcune delle misure su cui puntare per il raggiungimento di un mercato del lavoro che veda le donne pienamente integrate nel mondo del business. Obiettivo che, come attestano i dati pubblicati di recente da AssoSomm, sembra essere ancora lontano.

Dal 2019 al 2020 la contrazione dell'occupazione ha interessato in misura maggiore le lavoratrici, con un decremento del -2,4%, contro il -1,3% dei lavoratori. Anche il tasso di disoccupazione vede una disparità, con un 11% per le donne contro il 9% degli uomini; mentre il tasso di occupazione attesta che solo una donna italiana su due ha un lavoro.

Cosa si cela dietro questa tendenza sfavorevole per le donne? Alcune fonti attribuiscono il tutto all'assenza di strumenti di welfare che permettano alle lavoratrici di dedicare alla loro carriera le stesse energie dei colleghi uomini, evitando di dover continuamente scegliere tra famiglia e lavoro. Politiche a favore del benessere dei dipendenti a cui il nostro Gruppo è da sempre molto attento.

«Ritengo che questa contrazione dei dati sia ricollegabile, soprattutto per le mamme lavoratrici, ai cambiamenti dovuti all'emergenza sanitaria che, con la riduzione delle attività scolastiche durante i periodi di lockdown, ha aumentato l’impegno delle donne nella gestione familiare.  commenta Barbara Garofoli, Amministratore Delegato delle società Humangest, Humanform, Humansolution del Gruppo SGB Humangest – Nell’ultimo anno, la velocità di introdurre lo smart working nelle policy aziendali è stato fondamentale per conciliare l’esigenza delle mamme di potersi occupare dei propri bambini, continuando con professionalità a supportare le attività quotidiane in azienda nonostante il lavoro a distanza».

Una misura fondamentale per il Gruppo SGB, la cui forza lavoro è per il 60% in rosa (con 177 donne su 268 dipendenti) con, di fatto, una parità di genere nei ruoli aziendali apicali (su 37 posizioni, 16 sono occupati da donne). Da tempo, l'azienda ha fatto dell'attenzione verso il benessere del proprio personale una missione. Dall'impegno per garantire supporto e agevolazioni alle donne, come a tutto lo staff del Gruppo, è nato un piano welfare esclusivo che comprende una serie di benefit quali polizza sanitaria estesa a tutto il nucleo familiare, bonus aziendale e vacanze studio.

Ed è proprio per l'attenzione che riserva ai suoi dipendenti che nel 2021 SGB Humangest Holding è stata inclusa nelle aziende certificate Top Employers Italia, per il secondo anno consecutivo. Questo riconoscimento, conferito solo alle realtà che soddisfano gli elevati standard della HR Best Practices Survey, testimonia il grande valore che il Gruppo dà alle sue persone e ai lavoratori in generale, vera risorsa delle aziende e sempre al centro del progetto SGB.

POTREBBE INTERESSARTI...
👉 SGB Welfare, i nostri strumenti di welfare
👉 SGB Life, il nostro Manifesto Culturale
👉 La nostra certificazione Top Employer 2021
👉 Le opportunità di lavoro targate Humangest